Lo standard Family Audit è uno strumento di certificazione, riconosciuto su scala nazionale, con relativo e specifico marchio, che qualifica un’organizzazione come attenta alle esigenze di conciliazione famiglia-lavoro dei propri dipendenti. Le organizzazioni che acquisiscono il marchio Family Audit sono iscritte in un apposito registro.

Il processo Family Audit nasce in Germania nel 1995, dal 2007 è stato introdotto in Trentino e dal 2009 la Provincia Autonoma di Trento ha creato un suo specifico standard, diventandone Ente Certificatore.

La certificazione Family Audit consiste in un processo volontario e partecipato, finalizzato alla verifica e allo sviluppo di politiche di gestione del personale, attraverso l’individuazione di iniziative/azioni concrete che consentano di migliorare la conciliazione tra vita familiare e vita lavorativa dei propri dipendenti.

Tale processo si caratterizza quale azione continua per rispondere a bisogni reali delle persone, delle organizzazioni e della comunità territoriale; prevede la partecipazione attiva di un gruppo di lavoratori volontari che identifica bisogni/aspettative, nelle diverse fasi della vita, e che propone misure concrete di conciliazione tra la vita lavorativa e quella personale e familiare.

L’iter di applicazione del Family Audit richiede un arco temporale di tre anni e mezzo: 6 mesi di Audit/progettazione/valutazione, che porta all’elaborazione del Piano aziendale la cui realizzazione dovrà essere completata nei successivi 3 anni. L’esperienza può essere rinnovata per un ulteriore triennio.

Associazione Periscopio APS ha ottenuto le certificazione nell aprile 2019, quale riconoscimento per aver svolto, nelle corrette modalità previste, il proprio processo di Audit e nell’arco del successivo triennio  completerà l’implementazione delle azioni di miglioramento identificate.

Maggiori informazioni sullo standard Family Audit le potete trovare sul sito  www.trentinofamiglia.it